CONTATTACI:info@footurelab.com

Footure Next GenerationFooture Next Generation: KANYAMUNA e BRENTAN

27 Settembre 2019

Il campionato Primavera 1 sta per iniziare il suo terzo turno del girone d’andata e di conseguenza molti calciatori nati nel 2002 hanno potuto fare il loro esordio in quella che è l’anticamera del professionismo.

Pirola e Dalle Mura, sono due esempi di giovani promettenti che nonostante siano sempre stati colonne delle varie nazionali under, fino alla stagione corrente non hanno avuto a che fare con il Primavera 1; questo non ci ha certo dissuasi da consegnare loro la maglia titolare del nostro F2002ure Team, blindando la difesa insieme a Gasparini, Udogie e Tibo Persyn.

Nell’appuntamento odierno ci addentreremo nel cuore del centrocampo della nostra selezione attraverso l’analisi di due profili tanto diversi tra loro quanto di prospettiva: Michael Brentan e Abel Kanyamuna.
Padova, Venezia e Juventus sono le tre squadre che hanno caratterizzato il percorso giovanile di Brentan, appena passato tra le file della Sampdoria in prestito dai bianconeri.
Nativo dello Zambia, Kanyamuna è arrivato in Italia grazie ad una borsa di studio e dopo alcune esperienze minori tra Ponsacco e Pistoiese è stato notato e tesserato dal Cagliari Calcio. Questa non è l’unica differenza tra i due ragazzi.
Il centrocampista del Cagliari può vantare infatti già 9 presenze da sottoleva in Primavera 1 nella stagione 2018-2019 mentre l’italiano, nonostante non abbia avuto la possibilità di giocare contro avversari più grandi può fregiarsi del titolo di vicecampione europeo under 17.
Da queste esperienze, attraverso l’analisi degli sportsdata, Footure Lab metterà a confronto le caratteristiche dei due prospetti dal sicuro avvenire.

Attitudine generale dei due centrocampisti, attraverso i dati elaborati

Sebbene per entrambi si registri una prevalenza della fase difensiva, Brentan dimostra di essere particolarmente portato per incidere nel momento in cui la propria squadra non è in possesso del pallone.
In tale analisi l’elaborazione del dato secondo criteri come efficacia del gesto, zona di campo in cui avviene e coefficiente di difficoltà risulta essere decisiva.
Confrontando gli apporti in zona di rifinitura di entrambi, è evidente come nonostante Brentan si sia trovato più volte nella metà campo avversaria rispetto al coetaneo, la sua fase offensiva non sia stata efficace quanto quella difensiva.

Analisi della tipologia di rifinitura

Statistiche rifinitura Brentan

Esempio di rifinitura errata di Brentan

Nonostante ci sia da migliorare nell’ultimo passaggio, rimane comunque da apprezzare la capacità di movimento e smarcamento di Brentan, in grado sia di inserirsi con discreta costanza in area avversaria, sia di farsi trovare a sostegno dei compagni.

Statistiche degli smarcamenti di Brentan

Il giocatore del Cagliari dal canto suo dimostra delle ottime capacità tecniche sia come ricezione che come trasmissione.

Statistiche in situazione di ricezione dei due centrocampisti

Con l’85 per cento di precisione passaggi, Kanyamuna presenta nella verticalizzazione la sua qualità migliore con una precisione del 72 per cento a fronte di una ricerca del passaggio in verticale del 20 per cento rispetto al totale dei suoi passaggi.

Esempi di verticalizzazione di Kanyamuna 

Per ciò che concerne le qualità difensive dei due centrocampisti questo è il dato elaborato:

Qualità difensive elaborate

Risulta evidente come Kanyamuna sia meno votato al puro duello difensivo rispetto al giocatore della Sampdoria, il quale dimostra un’attitudine maggiormente votata al contrasto.
Questa lettura del dato va accompagnata con l’appunto che sebbene entrambi abbiano giocato in un centrocampo a tre nel sistema 1-4-3-1-2, il centrocampista cagliaritano si è disimpegnato nel ruolo di mediano davanti alla difesa mentre Brentan ha giocato da centrocampista interno destro.
Il ritratto dei due giocatori risulta ancora più evidente dal grafico che mostra come e dove hanno recuperato il pallone.

Modalità e zona di recupero palla

Esempio intercetto Kanyamuna

Contrasto basso di Brentan

In questo avvio di campionato Kanyamuna si è prevedibilmente imposto come colonna del centrocampo del Cagliari mentre Brentan, dopo la panchina della prima giornata, si è già preso il posto da titolare.
Per questa ragione il nostro F2002ure Team consegna, per ora, la maglia numero 4 ad Abel Kanyamuna affiancandolo a due ottimi elementi della Juventus di cui avevamo parlato venti giorni fa.

SUBSCRIBE NOW

Don't miss our latest news and football game reports. We track record of success in training players.

MEET FOOTURELAB

Follow us on social and get in touch with us for any information.